Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Stop (per ora) ai ddl sui consorzi. Va meglio alla proposta sull'acqua pubblica

rifiuti plastica 20 aprile 2017

ROMA (Public Policy) - Verso uno stop, almeno per il momento, dei ddl stralcio del collegato ambientale sui consorzi di filiera; a fronte di un sostanziale via libera alla proposta di legge per la gestione dell'acqua. È quanto emerso mercoledì dall'intervento del ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti in commissione al Senato.

Il ministro non ha parlato espressamente di tempistica parlamentare ma - come confermano fonti di Governo - l'idea del Governo sui ddl stralcio sui consorzi di filiera è quella di farla - Galletti si è detto infatti favorevole - ma dopo gli Stati generali dei consorzi.

Per il momento la data ed il luogo degli Stati generali deve essere ancora decisa (il ministro ha spiegato solo che si terranno entro l'anno). Tuttavia il rischio, come rilevano alcune fonti parlamentari, è che, in attesa della convocazione degli stati generali e con la legislatura in scadenza, la riforma dei consorzi non veda mai la luce.

Discorso diverso per la proposta di legge sulla gestione dell'acqua, già approvata in prima lettura dalla Camera. Il Governo vedrebbe meno impedimenti a che la pdl continui il suo iter in commissione, seppure con i rilievi espressi in Parlamento dal ministro. (Public Policy) NAF

© Riproduzione riservata