Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

A che punto è il ddl sul consumo del suolo

consumo suolo 03 marzo 2015

ROMA (Public Policy) - Salta ancora la calendarizzazione del ddl sul consumo del suolo nelle commissioni Ambiente e Agricoltura alla Camera, ma il provvedimento - assicurano diverse fonti parlamentari - inizierà l'iter la prossima settimana. Il ddl è già stato bloccato lo scorso anno tanto che quello attualmente in discussione è un nuovo testo frutto della mediazione tra le diverse forze politiche.

Il ritardo nella calendarizzazione in commissione - assicurano fonti parlamentari - è dovuto esclusivamente all'ingorgo dell'aula e dietro non ci sono ragioni politiche, tanto che il ddl sarà all'odg della prossima settimana. Tra i motivi del rallentamento, anche il gran numero di emendamenti presentati (circa 450 a fronte dei circa 200 attesi), tanto che i relatori sono intenzionati a chiedere la segnalazione, in via informale, delle proposte di modifica ritenute più importanti.

Tra quelle su cui i relatori sono maggiormente concentrati, si apprende, al momento risultano quelle all'articolo 5 sui compendi agricoli per rendere più stringenti le destinazioni d'uso e all'articolo 2 sulle definizioni. Queste ultime sono il vero nodo politico del testo, poichè in base a queste si deciderà il campo di applicazione o meno della legge. Un esempio? La definizione di "impermeabilizzazione del suolo", di cui si discute per evitare futuri raggiri delle prescrizioni. (Public Policy) FRA

© Riproduzione riservata