Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Ddl Riforme, +15% emendamenti per gruppo. Voti in aula dall'8 gennaio

riforme 17 dicembre 2014

ROMA (Public Policy) - La conferenza dei capigruppo alla Camera ha deciso all'unanimità l'incremento del 15%, per ogni gruppo, degli emendamenti in aula al ddl Riforme, rispetto a quelli già presentati. Gli ulteriori emendamenti potranno essere presentati entro mercoledì 7 gennaio e le votazioni inizieranno giovedì 8 gennaio. Lo riferisce il deputato di Forza Italia, Rocco Palese, a margine della riunione a Montecitorio

La capigruppo ha quindi fissato la nuova scadenza degli emendamenti in aula che è stata rinviata al 7 gennaio alle 12. Nel pomeriggio si chiuderà la discussione generale e domani mattina saranno votate dall'assemblea le questioni pregiudiziali presentate al ddl Riforme da M5s e Sel. La capigruppo ha poi deciso il contingentamento dei tempi per l'esame a gennaio: saranno a disposizione dei gruppi 80 ore per l'intero esame.(Public Policy)

tutto quello che succede alla Camera sul ddl Riforme, in abbonamento.

SOR

© Riproduzione riservata