Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

I chimici precisano: la nostra "è una professione sanitaria"

chimica 05 ottobre 2016

ROMA (Public Policy) - Precisare che il chimico è una professione sanitaria e, per quanto riguarda le dimensioni territoriali dell'ordine, prevedere una correlazione al numero degli iscritti e, dove possibile, a livello regionale.

A chiederlo è stata Nausica Orlandi, presidente del Consiglio nazionale dei chimici, nel corso di un'audizione davanti la commissione Affari sociali alla Camera sul ddl Sanità, contenente misure sulla sperimentazione dei farmaci e sugli ordini professionali sanitari.

continua - in abbonamento

NAF

© Riproduzione riservata