Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

DDL STABILITÀ, RT: PER TAGLIO CUNEO FISCALE CIRCA 5 MLD IN 3 ANNI

def 21 ottobre 2013

IL COSTO DEL CUNEO

(Public Policy) - Roma, 21 ott - La riduzione del cuneo fiscale, ovvero l'incremento delle detrazioni per redditi di lavoro dipendente contenute nel ddl Stabilità, avrà un effetto sulle casse dello Stato, come perdita di gettito Irpef, pari a 1,560 miliardi di euro nel 2014, 1,702 miliardi nel 2015 e nel 2016. Ovvero circa 5 miliardi in tre anni di minori entrate.

Lo si legge nella relazione tecnica del ddl Stabilità di cui Public Policy è in possesso. "In base alle elaborazioni, condotte ponendo a confronto per ogni soggetto l'imposizione derivante dalla normativa in esame con l'imposizione a legislazione vigente - si legge nella relazione tecnica - si stima una perdita di gettito Irpef di competenza annua di circa - 1.702,8 milioni di euro a decorrere dal 2014. Si stima inoltre una perdita di gettito di addizionale regionale e comunale" per gli anni 2015 e 2016 "rispettivamente di circa -23 e -6,3 milioni di euro".

Gli effetti finanziari di cassa riportati nella relazione tecnica sono in totale quindi: meno 1,560 miliardi di euro nel 2014, 1,734 miliardi nel 2015, 1,732 miliardi nel 2016. Per un totale di 5,026 miliardi di euro di minori entrate Irpef in tre anni.(Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata