Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Delrio: il governo è disposto a rivedere lo Sblocca Italia sulle concessioni autostradali

strada 23 luglio 2015

ROMA (Public Policy) - "Siamo disponibili a rivedere" il contenuto dell'articolo 5 dello Sblocca Italia che prevede il prolungamento delle concessioni autostradali a fronte di nuove investimenti. La disponibilità è a rivedere il contenuto "secondo le regole che l'Europa impone" cioè il prolungamento delle concessioni solo nei confronti di società in house.

Lo ha detto il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, durante un'audizione in commissione Lavori pubblici al Senato, ricordando che l'articolo "è oggetto di un forte interesse della Commissione Ue, in quanto questa modalità non è apprezzata per nulla".

Delrio ha comunque spiegato che il "governo cerca di salvare i principi che hanno portato all'emanazione dell'articolo 5", cioè sbloccare il maggior numero di investimenti possibili e stimolare le aggregazioni.

Il ministro ha continuato spiegando di aver detto a Società Brennero e Autovie "se vi interessa la questione o rinunciate a una proroga tout court o vi trasformate in società in house. La scelta è loro".

"Nei confronti di Gavio la situazione è altrettanto chiara e limpida: così com'è la situazione non è accettabile per l'Europa quindi va revisionata", ha spiegato ancora Delrio.

"Spero di arrivare a una proposta equilibrata", ha spiegato ancora, aggiungendo che "è arrivata una lettera al ministero un po' minacciosa che lo invita a non assumere iniziative. Io assumerò tutte le iniziative che ritengo per l'equilibrio e la difesa di un bene pubblico". (Public Policy) FRA

© Riproduzione riservata