Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

DEPENALIZZAZIONE, SIT-IN DEI RADICALI PER ACCESSO ALLA CANNABIS TERAPEUTICA

09 novembre 2012

(Public Policy) - Roma, 9 nov - Accesso alla cannabis
terapeutica e depenalizzazione per uso personale della
coltivazione della marijuana. Lo hanno chiesto oggi, con un
sit-in in piazza Montecitorio il Partito radicale,
l'Associazione Luca Coscioni, i Radicali italiani e
l'associazione "Il Detenuto Ignoto".

Nel corso della manifestazione la deputata radicale Rita
Bernardini (eletta nelle fila del Pd), oltre a presentare
una sua mozione firmata da 27 deputati per impegnare il
Governo a semplificare le procedure di importazione,
commercializzazione e accesso ai farmaci a base di cannabis
e a favorirne la produzione sul territorio nazionale, ha
consegnato ad alcuni malati lì presenti alcuni cime di
piante di marijuana, che da giugno sta coltivando sul suo
terrazzo.

Dopo alcune ore, sollecitate provocatoriamente dalla stessa
Bernardini, le forze dell'ordine hanno sequestrato circa 600
grammi di marijuana. Ai tre malati che hanno ricevuto la
cannabis è stata contestata la violazione amministrativa
dell'articolo 75 dpr 309/90, mentre alla deputata
Bernardini, si legge in una nota dei radicali, al momento
"non è stato contestato nulla". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata