Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Destinazione Italia, emendamento Pd: ripristinare prezzi minimi garantiti

energia 27 gennaio 2014

ROMA (Public Policy) - A partire dal 1° gennaio 2014, i prezzi minimi garantiti (definiti all'Autorità per l'energia), sono applicati all'energia elettrica proveniente da impianti fotovoltaici "di potenza attiva nominale fino a 200 kW, dagli impianti idroelettrici di potenza nominale media annua fino a 1MW e dagli impianti alimentati dalle altre fonti rinnovabili di potenza attiva nominale fino a 1 MW", ad accezione delle centrali ibride.

Lo chiede un emendamento unitario del Pd al dl Destinazione Italia, tra quelli depositati in commissione Finanze e Attività Produttive alla Camera. La proposta è a prima firma del deputato Pd Gianluca Benamati, ma è sottoscritta da altri 20 deputati democratici. La proposta modifica il comma 2 dell'articolo 1 del provvedimento ("Disposizioni per la riduzione dei costi gravanti sulle tariffe elettriche"), reintroducendo il prezzo minimo garantito per l'energia da fonti rinnovabili. Il testo base del dl, prevede infatti di cancellare i Pmg equiparandoli ai prezzi zonali orari (Pzo). (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata