Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Divieto di incrocio con Airbnb, e tanto altro: la pdl Home restaurant

pasta-home-restaurant 04 novembre 2016

di Fabio Napoli

ROMA (Public Policy) - Divieto di incrocio tra attività di home restaurant e attività turistico ricettive non professionali (come Airbnb) e nuovi obblighi in capo al gestore della piattaforma online.

Sono queste alcune delle novità inserite nella proposta di legge sull'home restaurant, all'esame della commissione Attività produttive alla Camera.

La X commissione, dopo aver adottato il testo base a fine settembre, ha infatti concluso, nel corso di una sola giornata, le votazioni sui circa 70 emendamenti presentati, approvandone una quindicina.

Un emendamento del Pd approvato ha inserito un nuovo articolo contenente le definizioni e delineando, dunque, il perimetro applicativo della proposta.

La nuova definizione di "home restaurant" prevede che una "attività finalizzata alla condivisione di eventi enogastronomici esercitata da persone fisiche all'interno delle unità immobiliari ad uso abitativo di residenza o domicilio, proprie o di un soggetto terzo, per il tramite di piattaforme digitali che mettono in contatto gli utenti, anche a titolo gratuito e dove i pasti sono preparati all'interno delle medesime strutture".

continua -in abbonamento

@ShareTheRoadFab

© Riproduzione riservata