Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Divorzio breve, slitta la conclusione dell'esame in commissione al Senato

divorzio 14 novembre 2014

ROMA (Public Policy) - La conclusione dell'esame del ddl Divorzio breve, in commissione Giustizia al Senato, slitta alla prossima settimana. Secondo quanto riferito da fonti parlamentari, maggioranza e governo puntavano a chiudere l'esame entro questa settimana, ma durante la seduta di ieri è stato chiesto tempo per la riformulazione di alcuni emendamenti. In particolare, problemi sono sorti prima della votazione di un emendamento Pd che ha ricevuto parere favorevole della relatrice Rossana Filippin (Pd).

Come anticipato, l'emendamento prevede - per le coppie con figli maggiorenni e senza figli con gravi disabilità - la possibilità di chiedere il divorzio senza la precedente richiesta di separazione, e quindi senza che siano passati i tre anni attualmente previsti. Secondo quanto riferisco fonti di commissione, si sono detti contrari all'emendamento alcuni senatori Ncd e Forza Italia e per questo è stata valutata l'ipotesi di una riformulazione da parte della relatrice. La commissione tornerà a riunirsi sul tema la prossima settimana. (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata