Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Divorzio breve, via libera dall'aula della Camera. Passa al Senato

divorzio 29 maggio 2014

ROMA (Public Policy) - L'aula della Camera ha approvato il ddl sul divorzio breve ("Modifiche all'articolo 191 del codice civile e all'articolo 3 della legge 1° dicembre 1970, n. 898, in materia di scioglimento del matrimonio e della comunione tra i coniugi"), licenziato dalla commissione Giustizia il 14 maggio. I voti favorevoli sono stati 381, i contrari 30, gli astenuti 14.

Il testo passa ora al Senato. Il disegno di legge prevede una riduzione dei tempi per il divorzio: 12 mesi in caso di contenzioso e 6 mesi per le consensuali. I tempi quindi partiranno non più dal deposito dell'atto ma dalla notifica.

COMUNIONE LEGALE La comunione dei beni si scioglie quando il giudice autorizza i coniugi a vivere separati o al momento di sottoscrivere la separazione consensuale. Il divorzio breve sarà operativo anche per i procedimenti in corso. (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata