Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Dl Civile, accordo raggiunto tra Pd e Ncd sul 'divorzio veloce'

divorzio 21 ottobre 2014

ROMA (Public Policy) - Accordo raggiunto tra Pd e Ncd sul 'divorzio veloce'. Come anticipato nei giorni scorsi, il relatore Giuseppe Cucca (Pd) presenterà in aula al Senato - dove il provvedimento è in esame - un emendamento per estendere la nuova norma sulla negoziazione assistita per il divorzio e le separazione, previo ok del giudice, anche alle coppie senza figli.

Durante il passaggio in commissione Giustizia, il nuovo istituto per lo scioglimento del matrimonio (la negoziazione assistita appunto) è stato esteso - con un emendamento del relatore - anche ai coniugi con figli minori o maggiorenni con handicap gravi (in un primo momento escluse dal 'divorzio veloce'). Lo scioglimento deciso davanti agli avvocati però - ed è questa la novità introdotta - dovrà ottenere l'ok del procuratore del tribunale competente.

Con il nuovo emendamento, che sarà presentato dal relatore in aula, la ratifica della procura sarà estesa anche alle coppie senza figli. Il passaggio al procuratore sarà "in chiave amministrativa", ha precisato nei giorni scorsi il ministro della Giustizia Andrea Orlando. Il giudice dovrà valutare "se vi è stato un pieno equilibrio tra le parti".(Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata