Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Dl enti locali, Grasso cassa norme approvate da Bilancio

Dl enti locali, Grasso cassa norme approvate da Bilancio 20 febbraio 2014

ROMA (Public Policy) - La presidenza del Senato ha cassato circa 140 emendamenti al dl Enti locali (Salva Roma bis), bocciando per improponibilità anche alcuni emendamenti approvati in commissione Bilancio. Finisce nella tagliola in Aula, ad esempio, l'emendamento di Remigio Ceroni (Fi), approvato in commissione questa mattina  che stabilisce l'estrazione degli scrutatori dei seggi venti giorni prima delle elezioni.

Sono inoltre stati cassati l'emendamento del governo sulla non pignorabilità dei fondi delle Asl, approvato ieri, un emendamento di Sel che permetteva agli stabilimenti balneari della Sardegna di lasciare i "manufatti amovibili" sulle spiagge, e diversi altri emendamenti approvati questa mattina in commissione. Le bocciature da parte della presidenza del Senato sono state così tante che il Pd ha chiesto una sospensione per valutare il da farsi. (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata