Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Dl Lavoro, tecnici Bilancio a governo: verificare coperture formazione Regioni

lavoro 13 maggio 2014

ROMA (Public Policy) - La norma che prevede che le Regioni dovranno comunicare all'azienda, entro 45 giorni dalla stipula del contratto di apprendistato, le modalità di svolgimento della formazione pubblica "introduce un l'obbligo di predisporre le attività entro i termini indicati", per questo "appare necessario acquisire l'avviso del governo sulla norma, al fine di verificarne la sostenibilità finanziaria per le Regioni".

Lo rileva il servizio Bilancio alla Camera nella nota sul decreto Lavoro in merito alla copertura della norma contenuta all'articolo 2. Sul dl il governo ha posto la terza questione di fiducia e attende il via libera definitivo alla Camera.

VERIFICARE ONERI UTILIZZO PEC PER DISOCCUPAZIONE

In merito all'articolo 3, invece, i tecnici del servizio bilancio chiedono al governo un chiarimento sull'utilizzo della Pec per la disoccupazione: "Andrebbe acquisita conferma - scrivono - che la modalità di attestazione dello stato di disoccupazione, prevista tramite posta elettronica certificata (Pec; Ndr), non determini esigenze organizzative aggiuntive da parte dei servizi interessati con conseguenti riflessi finanziari".

La norma, che prevede l'utilizzo della Pec per notificare all'Inps e agli altri istituti di previdenza lo stato di disoccupazione, è stata introdotta con un emendamento del M5s al Senato. (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata