Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

DL PA, COMMISSIONE AGRICOLTURA: MINISTERO SIA GARANTE ATTUAZIONE POLITICHE UE

AGRICOLTURA, CIOLOS (UE): ENTRONOVEMBRE VOTO SU TESTI APPLICATIVI PAC 07 ottobre 2013

DL PA, COMMISSIONE AGRICOLTURA: MINISTERO SIA GARANTE ATTUAZIONE POLITICHE UE

foto La Presse

(Public Policy) - Roma, 7 ott - Sia il ministero delle Politiche agricole "a garantire la coerenza delle politiche di propria competenza" con quelle "di coesione, in tema di programmazione e di gestione delle politiche comunitarie agricole e della pesca", tenendo conto "della loro unitarietà nel contesto ordinamentale, statale e regionale". È questa l'osservazione della commissione Agricoltura del Senato, che ha dato parere favorevole al decreto Pubblica amministrazione, per le parti di sua competenza.

Il provvedimento - esaminato in sede referente dalla commissione Affari costituzionali - è approdato mercoledì pomeriggio in Aula al Senato. In tema di politiche agricole, all'articolo 2 del provvedimento viene consentito all'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (Agea) di assumere tre dirigenti, anche attingendo all'ultima graduatoria concorsuale, entro il termine della validità (tre anni dal gennaio 2013).

"Mediante tale previsione - si legge nel parere - l'Agea sarà in grado di sostenere, senza pregiudizio di funzionalità, le attività istituzionali strettamente collegate a obblighi europei, quali la gestione delle misure relative alle erogazioni del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Feasr) e il rafforzamento della struttura per l'attuazione operativa delle misure connesse alla riforma della Politica agricola comune 2014-2020". Secondo la commissione Agricoltura, l'intervento sul personale dirigenziale di Agea "risponde all'impostazione generale del provvedimento che tende a limitare il fenomeno del precariato lavorativo nelle pubbliche amministrazioni". (Public Policy) SOR

© Riproduzione riservata