Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

DL PA, EMENDAMENTO: 1,5 MLN PER INDENNITÀ ATTIVITÀ PROTEZIONE CIVILE

protezione civile 01 ottobre 2013

DL PA, EMENDAMENTO: 1,5 MLN PER INDENNITÀ ATTIVITÀ PROTEZIONE CIVILE

LO STABILISCE UNA MODIFICA PROPOSTA DAL RELATORE GIORGIO PAGLIARI (PD)

(Public Policy) - Roma, 1 ott - Stanziati 1,5 milioni di
euro all'anno
- a partire dal 2013 - per il personale della
Protezione civile impiegato "in attività di allertamento,
monitoraggio e coordimaneto operativo; attività per le quali
è riconosciuta una specifica indennità". Queste verranno
individuate - sempre a partire da quest'anno - con un
provvedimento del capo del dipartimento della Protezione
civile.

Lo stabilisce un emendamento al dl Pubblica amministrazione
a firma del relatore Giorgio Pagliari (Pd)
, presentato nella
commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama dove il
decreto è in esame. A quanto si apprende, la proposta del
relatore è stata fortemente voluta dal Governo. Le indennità
previste verranno ripartite - si legge nell'emendamento -
"in ragione della straordinarietà dell'impegno e del disagio
lavorativo e limitatamente al periodo di effettivo
svolgimento delle predette attività".

COPERTURA FINANZIARIA
Infine, l'emendamento individua come copertura finanziaria
la riduzione dell'autorizzazione di spesa (1,5 milioni
annui) del Fondo per la protezione civile, istituito con il
decreto 142 del 1991 (varato dopo i terremoti che hanno
compito nel 1990 le Province di Siracusa, Catania e Ragusa).
(Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata