Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

DL SALUTE, CAZZOLA (PDL): "DIO BENEDICA LA RAGIONERIA DELLO STATO"

17 ottobre 2012

(Public Policy) - Roma, 17 ott - Il Governo ha posto alla
Camera la fiducia sul dl Balduzzi. In Aula i deputati
criticano le modifiche apportate al testo uscito dalla
commissione di merito, quella Affari sociali, su indicazione
della Bilancio. Troppo appiattita sulle posizioni del
ministero dell'Economia, dicono, che ha inviato il proprio
parere tecnico sulle coperture finanziarie.

Giuliano Cazzola, Pdl, vicepresidente della commissione
Lavoro, è in controtendenza. Interviene sulla proposta di
prepensionamento del personale sanitario, proposta
introdotta dalla commissione e all'ultimo cancellata, dopo
il parere del Mef: "Quando una commissione riceve il parere
di un'altra commissione, competente per materia, deve
tenerne conto - fa notare Cazzola -.

La norma è stata espunta grazie all'Economia
perché la commissione Affari sociali non aveva tenuto
in considerazione che un'altra commissione aveva dato
parere contrario: Dio benedica la ragioneria generale dello stato".

La commissione Lavoro della Camera, infatti, nel suo
parere, aveva chiesto lo stralcio del passaggio che
introduceva per tutto il personale sanitario una deroga alla
riforma delle pensioni targata Fornero, senza per questo
essere però ascoltata dalla commissione Affari sociali.
(Public Policy)

LAP

© Riproduzione riservata