Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Il dl Sud e i beni confiscati: l'emendamento del Governo

mafia 01 febbraio 2017

ROMA (Public Policy) - Permettere l'assegnazione ai Comuni interessati anche dei beni confiscati di imprese mafiose organizzate in forma di società e non solo dei beni confiscati a soggetti mafiosi. Lo prevede un emendamento del Governo al decreto Mezzogiorno depositato in commissione Bilancio alla Camera.

Inoltre la proposta, che aggiunge un articolo al decreto, "mantiene in vigore una disciplina di relazione finanziaria tra lo Stato e i Comuni che si troveranno a beneficiare dei beni (confiscati; Ndr) - si legge nella relazione illustrativa - esplicitando l'assenza di nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica".

La proposta riprende un emendamento approvato al dl Enti locali del 2013, poi decaduto. (Public Policy) NAF

© Riproduzione riservata