Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

DL SVILUPPO BIS: LIMITE ASSUNZIONI PER SOCIETÀ PARTECIPATE

30 novembre 2012

(Public Policy) - Roma, 30 nov - Limite di assunzioni anche
per le società partecipate. Lo stabilisce un emendamento dei
relatori al dl Sviluppo bis in commissione Industria al
Senato che riscrive interamente l'articolo 34 del decreto.

"Le società a partecipazione pubblica locale - si legge
nell'emendamento - o di controllo che sono titolari di
affidamento diretto di servizi pubblici locali senza gara,
partecipano al conseguimento dei divieti o limitazioni alle
assunzioni e alle misure di contenimento delle spese del
personale previste per l'amministrazione controllante".

"Nel caso in cui - si legge ancora - l'incidenza della
spesa del personale sulla spesa corrente
dell'amministrazione controllante, comprendente i valori
relativi alle società di cui al primo periodo, sia pari o
superiore al 50% delle spese correnti, l'amministrazione
controllante, per il perseguimento dell'obbligo di rientro
nel suddetto limite, assoggetta le predette società, sulla
base di criteri di valutazione dell'efficienza, al divieto
di assunzione del personale".(Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata