Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

DL SVILUPPO BIS: RIDUZIONE PREZZI PER DISMISSIONE IMMOBILI ENTI PREVIDENZA

04 dicembre 2012

(Public Policy) - Roma, 4 dic - Il ministero dell'Economia
dovrà riprendere la dismissione di immobili degli enti
previdenziali pubblici stabilendo e prevedendo in alcuni
casi una "riduzione del prezzo finale" di vendita. Lo
stabilisce un emendamento al dl Sviluppo bis approvato dalla
commissione Industria al Senato e quindi contenuto nel testo
in discussione in Aula.

La norma, contenuta nell'emendamento 34.1000, stabilisce
che "in considerazione delle particolari condizioni del
mercato immobiliare e della difficoltà di accesso al
credito, al fine di agevolare e semplificare le dismissioni
immobiliari da parte degli enti previdenziali inseriti nel
conto economico consolidato della pubblica amministrazione"
il ministro dell'Economia entro 60 giorni dall'entrata in
vigore della legge "detta disposizioni al fine della ripresa
del processo di alienazione diretta ai conduttori degli
immobili ad uso residenziale degli enti previdenziali
pubblici nonché per favorire l'acquisto della proprietà o la
locazione da parte dei conduttori dei beni immobili di
proprietà degli enti previdenziali privatizzati, prevedendo
modalità di vendita e di locazione di detti immobili in
modo da consentire, in presenza dei necessari requisiti,
riduzioni del prezzo di vendita finale e canone di affitto
sostenibili a favore delle famiglie, delle persone anziane e
singole a basso reddito o con comprovata difficoltà
finanziaria". (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata