Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

L'Ue ci sanzionerà per l'Iva ebook al 4%? Probabile

ebook 11 dicembre 2014

ROMA (Public Policy) - Con tutta probabilità l'abbassamento dell'Iva sugli e-book al 4% "ci portera in procedura di infrazione. È evidente che questa scelta è stata fatta consapevolmente" e nel Consiglio dei ministri della Cultura europei, che si è svolto a Bruxelles lo scorso 25 novembre, "non c'è stata la possibilità di costruire un'intesa. Diversi Paesi si sono schierati contro ritenendo che questa materia fosse di competenza dell'Ecofin".

A dirlo è stato il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini rispondendo, nell'aula della Camera, a una interrogazione del Pd sulle conclusioni del Consiglio dei ministri della Cultura europei - dello scorso 25 novembre -, con particolare riferimento all'applicazione dell'Iva sugli e-book. Nel corso della prima lettura alla Camera è stato infatti approvato un emendamento del governo alla legge di Stabilita' sull'abbassamento dell'Iva sugli e-book al 4%, come per i libri cartacei.

Franceschini ha sottolineato come la scelta effettuata dal Parlamento italiano sia una spinta per l'Europa a muoversi verso questa direzione. Con la motivazione di una possibile infrazione Ue lo stesso Franceschini aveva motivato lo stralcio della norma per abbassare l'Iva sugli e-book al 10% contenuta nelle prime bozze del decreto Art bonus.(Public Policy)

NAF

© Riproduzione riservata