Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

ELEZIONI 2013, PETRUCCIOLI E LETTA CINGUETTANO SU TRONTI

10 gennaio 2013

(Public Policy) - Roma, 10 gen - (di Elisa Pastore) La
candidatura di Mario Tronti nelle liste del Pd fa
discutere, o meglio fa cinguettare: su Twitter due big del
partito, Enrico Letta e Claudio Petruccioli hanno dato
vita ad un inatteso scambio di battute. Per correttezza di
cronaca riportiamo anche gli stessi caratteri grafici usati,
che danno colore al dibattito limitato dal numero dei
caratteri a disposizione.

A dire la verità è stato Petruccioli a dare il 'la' allo
scambio di opinioni con un tweet: "Confessione personale
Immaginate cosa prova chi nell'89 volle la svolta nel Pci a
trovarsi oggi Tronti sicuro eletto del PD". Gli risponde, in
prima battuta Hassan b. Pautas curatore del blog 'torino
anni '10': "condivido, a chi dubita suggerisco di leggere le
riflessioni di Ventura sull'operaismo".

Petruccioli ribatte: "non c'entra l'operaismo 25 anni fa
cadde il muro Io e Tronti siamo stati su parti opposte Non
per caso". "Right - conferma Hassan - mi riprometto studiar
il PCI negli 80. Pensavo al concetto "operaio-massa" che
fece danni nei 60/70".

A questo punto entra nel
dibattito anche Giorgio Vernoni: "se non sbaglio - fa notare
- Ventura parla di 'operai sociali', definizione di Negri
dei colletti bianchi più plagiabili". E Hassan osserva: "mi
pare entrambi".

Petruccioli riporta il dibattito sul binario originale e si
rivolge al segretario: "Caro Bersani Tu chiedi a Monti con
chi sta Io non posso stare con Tronti. Per rispetto verso me
stesso". E fa notare che al Senato Ceccanti (52 anni) è
stato fatto fuori, ed è stato inserito Tronti (82 anni). "Ma
- sottolinea Petruccioli -non è questione di anagrafe È
POLITICA".

Bersani tace e Petruccioli si rivolge a Letta: "Che il Pd
servisse - gli scrive - a rimettere in pista Tronti non lo
avrei mai pensato Ti va bene così? Puoi non rispondere".

Segue una timida risposta di Letta, a mezzo emoticon
ammiccante ;-) e Petruccioli lo bacchetta: "Se vuoi
ridiamoci su Ma ti assicuro che io non ci trovo proprio
niente da ridere". Letta quindi risponde: "Seriamente, credo
che schema di gioco a tutto campo possa funzionare quando
chi guida tiene la barra ben dritta". "Sai bene - gli
ribatte Petruccioli - che il gioco non è a tutto campo Una
parte precisa è stata messa fuori gioco". E qui, con un
rebus irrisolto, il dibattito nella blogsfera su Tronti, e
il lievissimo cenno agli 'operai sociali', termina e prende
a fluttuare su altri temi.

EPA

© Riproduzione riservata