Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

ELEZIONI, STADERINI (RADICALI): NUOVA LEGGE SUBITO, MA VOTO DOPO UN ANNO

DIRITTI, PERDUCA: EUTANASIA LEGALE, MANCANO POCHE MIGLIAIA DI FIRME 17 maggio 2013

(Public Policy) - Roma, 17 mag - "Non si può andare a votare
prima di 12 mesi dal varo di una nuova legge elettorale, è
una questione di legalità come indica l'articolo 3 del
protocollo addizionale della Cedu (Convenzione europea dei
diritti dell'uomo; Ndr)". Lo dice a Radio Radicale il
segretario di Radicali Italiani Mario Staderini.

"Il Parlamento - aggiunge - deve fare subito una legge
elettorale e arrivare a riforme costituzionali
(semi-presidenzialismo o presidenzialismo). Ma bisogna dare
almeno il tempo perchè l'offerta politica sia conosciuta dai
cittadini e ricordarsi nell'ambito della modifica elettorale
di altri aspetti: ovvero le procedure elettorali e il
diritto di 'conoscere per deliberare'".

"Vigilanza Rai? Deve andare al Movimento 5 stelle, come nel
1994 andò a Marco Taradash, un radicale", conclude Staderini.
(Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata