Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Gli emendamenti salva Flixbus, nel decreto Sud

flixbus autobus 13 luglio 2017

ROMA (Public Policy) - Pd e Autonomie segnalano i propri emendamenti salva Flixbus al decreto Mezzogiorno, all'esame della commissione Bilancio del Senato. A quanto risulta sono state segnalate, e quindi se supereranno lo scoglio delle ammissibilità saranno messe ai voti, le proposte presentate da Mauro Del Barba (Pd), Stefano Esposito (Pd) e Karl Zeller (Aut).

Martedì i gruppi hanno proceduto con la segnalazione dei propri emendamento dimezzando, nel complesso, il numero di proposte emendative da esaminare.

Gli emendamenti, in sintesi, modificano la norma del decreto correttivo dello scorso aprile, la cosiddetta manovrina, che aveva ripristinato la misura prevista nell'ultimo Milleproroghe, che stabiliva che solo i raggruppamenti di impresa il cui capogruppo esegue come attività principale quella di trasporto possano ottenere l'autorizzazione a operare.

In questo modo Flixbus, che invece è una una piattaforma che si appoggia a società locali per eseguire il trasporto effettivo, è rimasta esclusa.

Le proposte sostituiscono questa norma - salvando quindi Flixbus - con un'altra che rimanda ad un tavolo con i ministeri coinvolti la definizione dei principi per il riordino della disciplina in materia di servizi automobilistici interregionali di competenza statale. (Public Policy) NAF

© Riproduzione riservata