Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

L'emendamento al dl Fisco per superare gli studi di settore

tasse 07 novembre 2016

ROMA (Public Policy) - Introdurre "a decorrere dal periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2017, con decreto del Mef, gli indici sintetici di affidabilità fiscale cui sono collegati livelli di premialità per i contribuenti più affidabili, anche in termini di esclusione o riduzione dei termini per gli accertamenti, al fine di stimolare l'assolvimento degli obblighi tributari e il rafforzamento della collaborazione tra l'amministrazione finanziaria e contribuenti".

Questo il testo di un emendamento di Ap al dl Fisco, a prima firma del capogruppo Maurizio Lupi, che, come anticipato da Public Policy, introduce nel decreto il superamento degli studi di settore.

L'emendamento infatti, a cui dovrebbero seguirne altri analoghi della maggioranza e su cui ci sarebbe l'assenso del governo, prevede che "contestualmente all'adozione degli indici cessano di aver effetto, ai fini dell'accertamento dei tributi, le disposizioni relative agli studi di settore". (Public Policy) VIC

© Riproduzione riservata