Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

ENERGIA, 230 EMENDAMENTI A DL ALLA CAMERA. SI LAVORA SU NODO IVA EDITORIA

energia 16 luglio 2013

ENERGIA, 230 EMENDAMENTI A DL ALLA CAMERA. SI LAVORA SU NODO IVA EDITORIA

(Public Policy) - Roma, 16 lug - Sono 230 gli emendamenti
presentati nelle commissioni Finanze e Attività produttive
della Camera al dl Efficienza energetica.

Il decreto è quello, già approvato dal Senato, che ha
prorogato fino a fine anno per le abitazioni e fino al 30
giugno 2014 per i condomini, l'ecobonus al 65% e il bonus
casa-mobili-elettrodomestici al 50%.

Relatori e Governo sono all'opera per sciogliere un nodo
già emerso al Senato e trasformato in quella sede in un
Ordine del giorno: si tratta dell'aumento dell'Iva sugli
allegati ai prodotti editoriali. Già il punto è stato
oggetto di grande dibattito al Senato: essenzialmente tutti
i Gruppi hanno chiesto di evitare l'aumento al 21% dell'Iva
sugli allegati ai testi scolastici e professionali, come ad
esempio un cd allegato a un atlante.

In Senato però il Governo non ha sciolto mai la riserva
sulla copertura alternativa e la modifica è stata
trasformata in un Odg. Ora alla Camera il nodo potrebbe
essere sciolto. "Se il Governo dà il via - dice a Public
Policy Marco Causi del Pd
- al nodo sull'Iva sull'editoria
per me si può iniziare a votare anche oggi".

DL ENERGIA, MANFREDI (PD): NEL DL PROROGA ECOBONUS AL 65%

(Public Policy) - Roma, 16 lug - "Accanto alle norme sulla
prestazione energetica nell'edilizia, il decreto reca la
proroga delle detrazioni fiscali per gli interventi di
riqualificazione energetica e di ristrutturazione degli
edifici. In particolare l'articolo 14 prevede che la vigente
detrazione d'imposta (pari al 55%; Ndr) per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica si
applichi nella misura del 65% delle spese sostenute dal 6
giugno scorso fino al 31 dicembre di quest'anno (il
cosiddetto ecobonus; Ndr)".

Lo dice il relatore del decreto Efficienza energetica
Massimiliano Manfredi (Pd) ai deputati della commissione
Politiche Ue di Montecitorio, che questa mattina ha
esaminato il provvedimento in sede consultiva.

Il decreto è quello, già approvato dal Senato, che ha
prorogato fino a fine anno per le abitazioni e fino al 30
giugno 2014 per i condomini, l'ecobonus al 65% e il bonus
casa-mobili-elettrodomestici al 50%.

Il relatore del decreto ha illustrato alla commissione il
resto del contenuto del provvedimento e le modifiche
apportate da Senato.

DL ENERGIA, MANFREDI (PD): COPERTURE? "IVA AL 21% PER EDITORIA"

(Public Policy) - Roma, 16 lug - Quali sono le coperture
finanziarie per il decreto Efficienza energetica? "Tra le
coperture verranno modificati alcuni regimi Iva agevolati
per le pubblicazioni editoriali. Dal 1° gennaio 2014 viene
eliminata l'applicazione delle aliquote Iva agevolate per
gli allegati a quotidiani e prodotti editoriali. L'articolo
20, inoltre, assoggetta all'aliquote Iva del 10% la
somministrazione di alimenti e bevande al effettuate
mediante distributori automatici".

Lo dice il relatore del decreto Efficienza energetica
Massimiliano Manfredi (Pd) ai deputati della commissione
Politiche Ue di Montecitorio, che questa mattina ha
esaminato il provvedimento in sede consultiva.

Quello dell'aumento dell'Iva al 21% per i prodotti
editoriali è un nodo che il provvedinento si porta dietro
dal Senato e che spetta ai relatori e al Governo sciogliere.
Il punto, infatti, è stato oggetto di grande dibattito a
Palazzo Madama: essenzialmente tutti i gruppi hanno chiesto di
evitare l'aumento dell'Iva sugli allegati ai testi
scolastici e professionali.

In Senato però il Governo non ha mai sciolto la riserva
sulla copertura alternativa e la modifica è stata
trasformata in un Odg. (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata