Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Energia, Scaroni: con recupero 90% acqua, shale gas accettato anche in Europa

energia 03 aprile 2014

ROMA (Public Policy) - "L'unico modo perchè lo shale gas possa essere accettato in Europa e in altre zone del mondo è recuperare tutta l'acqua" che viene utilizzata nelle operazioni di perforazione.

Lo ha detto l'ad di Eni, Paolo Scaroni, durante un'audizione in commissione Industria al Senato. "Non c'è dubbio che il tema dell'utilizzo e dell'inquinamento dell'acqua è il tema" su cui ruota il problema dello shale gas, ha spiegato Scaroni. "Già negli Usa si recuperano il 50-60% a volte 80% dell'acqua. Quando questa percentuale salirà al 90%" il problema dell'accettazione dello shale gas "potrebbe essere superato". (Public Policy)

FRA

© Riproduzione riservata