Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

EUROPA, FASSINA (PD): LA POLITICA ECONOMICA NON È SULLA ROTTA GIUSTA

31 gennaio 2013

(Public Policy) - Roma, 31 gen - "C'è un capitolo
macroeconomico che va affrontato e che purtroppo (o per
fortuna, non lo so) passa per Bruxelles". Lo dice il
responsabile Economia del Pd Stefano Fassina, intervenendo
alla conferenza nazionale per il turismo organizzata dal
Partito democratico. E aggiunge: "Noi non riteniamo che oggi
la politica economica che prevale in Europa sia sulla rotta
giusta. I debiti pubblici stanno aumentando ovunque,
nonostante l'austerità.

Bisogna ripartire dall'economia
reale, altrimenti i risultati non verranno, ci avviteremo in
una manovra dietro l'altra. Bisogna mettere al centro lavoro
e impresa, altrimenti rischiamo di perdere definitivamente
pezzi di capacità produttiva. E sarebbe un risultato
criminale, avrebbe effetti negativi a 360°.

L'ambito turistico, ha aggiunto Fassina, "è attraversato in
modo trasversale da spinte ed esigenze molto diverse. È
difficile pensare che senza sviluppo possa esserci un ambito
che vada bene". Per il responsabile Pd "possiamo anche
modificare il Titolo V della Costituzione per favorire il
rilancio del turismo.

C'è un'esigenza di cooordinamento
nazionale che diventa decisiva, altrimenti anche quelle
poche risorse andranno disperse. Le imprese private e i
soggetti pubblici hanno il dovere di fare politiche
innovative perchè bisogna puntare sulla qualità e non sulla
competizione di costo". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata