Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

F-35, Civati sulle parole di Pinotti: si arriverà al taglio dei tagli?

F-35 19 marzo 2014

ROMA (Public Policy) - "Ieri la ministra Pinotti ha spiegato che non ha mai parlato di un taglio degli F-35. Non ci resta che attendere l'esito dei lavori della commissione Difesa. Nella speranza che, a causa delle continue accelerazioni a cui siamo sottoposti da qualche settimana, non si arrivi al taglio dei tagli. Veloce come un F-35". Lo scrive nel suo blog il deputato Pd Pippo Civati, sfidante di Matteo Renzi alle ultime primarie.

COSA HA DETTO IERI PINOTTI
"Sugli F35 l'impegno di non fare ulteriori acquisizioni oltre a quelle già stabilite è stato mantenuto". Sui grandi programma d'arma "ho usato tre verbi: ripensare, rivedere, ridurre". Lo ha detto ieri il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, durante un'audizione alle commissioni Difesa di Camera e Senato.

Durante l'audizione della settimana scorsa "non ho parlato di un programma specifico perchè credo sia sbagliato. Il ragionamento è su tutti i sistemi d'arma, evitando semplificazione e senza fughe in avanti. Che io abbia parlato di riduzione" significa che "si comincia a parlarne e immaginarla e questa immaginazione lo voglio fare con il Parlamento". "C'è la nostra disponibilità a ridurre la spesa pubblica, ma non può riguardare solo la difesa. È un problema complessivo, la difesa non è il bancomat per prendere risorse. Dobbiamo tagliare gli sprechi come in tutti i settori". (Public Policy)

GAV-FRA

© Riproduzione riservata