Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

I nomi in lizza per il dopo Mogherini alla Farnesina

mogherini 28 ottobre 2014

ROMA (Public Policy) - Potrebbe essere Elisabetta Belloni, attuale direttore del personale del ministero degli Esteri e stretta collaboratrice di Federica Mogherini (nella foto) a succedere all'attuale ministro alla guida della Farnesina, dopo che Mogherini il prossimo 1° novembre entrerà in carica a Bruxelles come Alto rappresentante per la politica estera comune. Lo si apprende da fonti del ministero. Il nome di Belloni era stato già nella scorsa primavera tra quelli ipotizzati dal nuovo esecutivo di Matteo Renzi per la guida dei servizi segreti che operano all'estero, l'Aise.

Belloni, già direttore dell'Unità di crisi della Farnesina dal 2004 al 2008 e della Cooperazione allo sviluppo dal 2008 al 2013, potrebbe essere dunque il profilo a cui sta pensando il premier per il ministero degli Esteri, dopo che negli ultimi giorni sono circolate le ipotesi, tra le altre, dell'eurodeputata Pd Simona Bonafé, della vicepresidente della Camera, Marina Sereni, del sottosegretario agli Esteri Lapo Pistelli e dell'ex viceministro ai tempi di Emma Bonino, Marta Dassù. (Public Policy)

LEP

© Riproduzione riservata