Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Fatture a 28 giorni, Palazzo Chigi cerca una soluzione

che fare 27 settembre 2017

ROMA (Public Policy) - Governo a lavoro per cercare una soluzione alla questione degli operatori di Tlc che fatturano a 28 giorni, emettendo quindi ai clienti, nell'arco dell'anno, 13 bollette e non 12 per i servizi offerti.

Secondo quanto si apprende da fonti di Governo, ci sono perplessità circa una norma, magari da inserire in legge di Bilancio, che intervenga sulla durata della fatturazione, fissandola in 30 giorni.

Si starebbe allora ragionando su un ipotesi di rafforzamento dei poteri di sanzioni alle Authorities preposte (quindi Agcom e Antitrust) così da andare a colpire pratiche commerciali ritenute scorrette.

Se il Governo non inserirà comunque una norma in materia nella legge di Bilancio, da inviare alle Camere entro il 20 ottobre, il Pd, si apprende da fonti parlamentari, presenterà un emendamento alla manovra. Che quest'anno inizierà il suo iter dal Senato. (Public Policy) VIC-FRA

© Riproduzione riservata