Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Fisco, in bozza dlgs stop automatico
alle 'vecchie' tax expenditures

fisco 24 giugno 2015

ROMA (Public Policy) - Ogni anno, insieme alla nota di aggiornamento del Def dovrà essere allegato "un rapporto programmatico nel quale indicare gli interventi volti a ridurre, eliminare o riformare le spese fiscali" le cosiddette tax expenditures "in tutto o in parte ingiustificate o superate alla luce delle mutate esigenze sociali o economiche ovvero che si sovrappongono a programmi di spesa aventi le stesse finalità, che il governo intende attuare con la manovra di finanza pubblica".

È quanto prevede una bozza del dlgs di attuazione della delega fiscale su evasione fiscale e tax expenditure, di cui Public Policy ha preso visione, sulla quale ieri il Consiglio dei ministri ha iniziato una discussione preliminare, insieme agli altri decreti fiscali. I provvedimenti potrebbero essere varati nella prossima riunione del Governo, fissata a venerdì.

Con decreto del ministero dell'Economia, secondo il testo, verrà creata una commissione ad hoc composta da 15 "esperti nelle materie economiche, statistiche, fiscali o giuridico-finanziarie" per redarre ogni anno il rapporto, da allegare alla nota di aggiornamento del Def e nello stato di previsione delle entrare in legge di Bilancio.

Lo schema di dlgs prevede tra l'altro che le spese fiscali per le quali sono trascorsi dieci anni dall'entrata in vigore" dovranno essere eliminate, ridotte, modificate o esplicitamente confermate, altrimenti, nel silenzio, cesseranno la loro efficicacia. I risparmi conseguiti, viene stabilito, confluiranno nei risparmi nel Fondo taglia tasse.

Negli interventi, che dovranno essere fatti ogni anno in legge di Stabilità, si darà priorità all'esigenza di tutela dei redditi di lavoro dipendente e autonomo, dei redditi di imprese minori e dei redditi di pensione, della famiglia, della salute, delle persone svantaggiate, del patrimonio artistico e culturale, della ricerca e dell'istruzione, nonché dell'ambiente e dell'innovazione tecnologica". (Public Policy) VIC

 

© Riproduzione riservata