Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Gas, a Bruxelles si lavora per rivedere le regioni Ue

Gas energia 15 giugno 2016

di Francesco Ciaraffo

ROMA (Public Policy) - Il gruppo Pd al Parlamento europeo proporrà di modificare la configurazione delle regioni Ue in caso di crisi del gas.

Lo ha comunicato Patrizia Toia, vicepresidente della commissione Industria al Parlamento europeo e membro del gruppo dei Socialisti&Democratici intervenendo, in videoconferenza, in commissione Attività produttive alla Camera.

Parlamento italiano e parlamentari europei italiani, infatti, hanno svolto un confronto sulla proposta di regolamento europeo su misure per garantire la sicurezza dell'approvvigionamento di gas.

Il relatore del parere in commissione Attività produttive, Gianluca Benamati (Pd), ha illustrato le principali criticità sollevate in commissione.

In particolare ha ripreso molte delle osservazioni evidenziate dall'Autorità dell'energia in audizione.

"C'è un consenso generale sulla protezione Ue in caso di crisi del gas. Ci sono elementi positivi come il rafforzamento del principio di solidarietà. Ma la declinazione del principio si scontra con alcuni temi, come la regionalizzazione, che suscitano perplessità", ha spiegato Benamati.

continua - in abbonamento

@fraciaraffo

© Riproduzione riservata