Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Gas, per South Stream Eni non vuole spendere più di 600 milioni

south stream 05 novembre 2014

ROMA (Public Policy) - L'obiettivo di Eni sul South Stream "è di mantenere l'impegno budgetario sui 600 milioni di euro". Lo ha detto l'ad di Eni, Claudio Descalzi, in audizione in commissione Industria al Senato.

Il gasdotto "South Stream ha una sua valenza e valore, è un progetto che doveva essere finanziato con un project financing per il 70%. La nostro esposizione supposta era di 600 milioni. Con i problemi tra Russia e Ucraina - ha sottolineato Descalzi - si sta facendo fatica a trovare i finanziamenti. O Eni riesce a mantenere impegno budgettario sui 600 milioni, altrimenti l'esposizione sarebbe di 2,4 miliardi. L'obiettivo di Eni è non spendere più di quello che avevamo messo in budget".

"Abbiamo l'opportunità contrattuale di poter uscire e la valuteremo", ha aggiunto Descalzi, ma "se dovessimo uscire il South Stream si farà anche senza Eni", ha concluso l'ad.(Public Policy)

FRA

© Riproduzione riservata