Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

I generali in commissione Difesa: rafforzare il piano Ue

difesa 16 marzo 2017

ROMA (Public Policy) - Rafforzare sempre di più la difesa in chiave europea. Questo, in sintesi, secondo quanto riferiscono fonti parlamentari, il pensiero espresso dal generale Carmine Masiello, consigliere militare del presidente del Consiglio e coordinatore del tavolo interministeriale per le attività industriali connesse al Piano d'azione europeo in materia di difesa, e dal generale Carlo Magrassi, segretario generale della difesa e direttore nazionale degli armamenti, nel corso di una audizione davanti la commissione Difesa della Camera.

L'audizione informale, che dunque non è stata resa pubblica, verteva sul Piano d'azione europeo in materia di difesa.

Proprio lo scorso novembre la Commissione Ue ha proposto un fondo europeo per la difesa insieme ad altre iniziative per rendere più efficiente la spesa degli Stati membri nelle capacità comuni di difesa, per rafforzare la sicurezza dei cittadini europei e promuovere una base industriale competitiva e innovativa.

I due generali - a quanto si apprende - hanno quindi ricordato i punti principali del piano dicendosi favorevoli ad una maggiore integrazione delle difese europee. Masiello ha sottolineato però come ad oggi, anche a fronte di una volontà di alcuni Stati di procedere in questa direzione, sia necessario sciogliere il problema di una governance politica di una eventuale difesa Ue rafforzata. (Public Policy) NAF

© Riproduzione riservata