Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Giochi, bozza dlgs: i bar potranno installare fino a 6 slot machines

giochi 16 febbraio 2015

ROMA (Public Policy) - Fuori dai casi dei giochi pubblici consentiti in apposite sale da gioco "l'installazione, attivazione ed operatività" di slot machines "è consentita esclusivamente nei punti di offerta di gioco costituiti da esercizi generalisti principali, che hanno una superficie superiore a 20 metri quadrati" e che devono avere "uno spazio appositamente separato o dedicato" con al massimo sei apparecchi (e non più 4 come nella bozza di dlgs precedente). Lo prevede l'ultima versione della bozza di dlgs sui giochi, in attuazione della delega fiscale approvata lo scorso marzo, di cui Public Policy ha preso visione.

É inoltre previsto che l'ingresso allo spazio sia "consentito esclusivamente a pubblico maggiorenne che, in ogni caso, è autorizzato di volta in volta dal titolare dell'esercizio" o dal personale addetto. O in alternativa, ma "fermo, in ogni caso, il vincolo della non visibilità dell'area interna allo spazio degli apparecchi dall'esterno", gli apparecchi nello spazio suddetto "possono essere attivati esclusivamente mediante lettura o inserimento di codici numerici o alfanumerici a tempo esclusivi del giocatore. Nella bozza di decreto si legge ancora che il gioco mediante slot "è consentito nelle sale da gioco senza le limitazioni strutturali dello spazio" apposito. (Public Policy) IAC

tutti i contenuti del dlgs giochi, in abbonamento.

© Riproduzione riservata