Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Il Giubileo della sanità: 50 euro a pellegrino

papa giubileo 21 luglio 2015

ROMA (Public Policy) - di Viola Contursi - I pellegrini che entreranno in Italia per il Giubileo potranno versare un contributo di 50 euro per ottenere l'assistenza ospedaliera in urgenza gratuita presso gli ospedali pubblici.

Lo prevede parte di un emendamento del governo al dl Enti locali, depositato in commissione Bilancio al Senato. Il contributo, viene specificato, non è dovuto per i pellegrini di Paesi con i quali l'Italia ha accordi in materia sanitaria.

Le somme derivanti dal contributo dei pellegrini, si legge, saranno versate nel bilancio dello Stato per essere usate dal ministero della Salute come rimborso per le Regioni delle spese sostenute per l'erogazione delle prestazioni sanitarie in favore dei pellegrini.

L'emendamento rientra nel pacchetto di 16 modifiche del governo al dl, depositate lunedì mattina in commissione.

Tra le altre misure contenute nel pacchetto del governo, ci sono: la soluzione per i dirigenti delle agenzie fiscali, il recepimento dell'intesa Stato-Regioni del 2 luglio sui tagli alla sanità nell'ambito del patto per la salute, i soldi per i comuni veneti colpiti dalla recente tromba d'aria e quelli per le Città metropolitane di Milano e Torino. (Public Policy)

@VioC

© Riproduzione riservata