Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

GIUSTIZIA, GELMINI E CICCHITTO FIRMANO I REFERENDUM RADICALI

REFERENDUM, I RADICALI "CACCIATI" DALLA FESTA PD DI CORTONA 12 luglio 2013

GIUSTIZIA, GELMINI E CICCHITTO FIRMANO I REFERENDUM RADICALI

(Public Policy) - Roma, 12 lug - "In Italia oggi ci sono due
emergenze: la crisi economica, rispetto alla quale il
Governo sta cercando di rispondere attraverso provvedimenti
importanti come il dl Fare; e la giustizia, che è importante
per i Radicali ma non meno per Forza Italia prima e per il
Pdl adesso. Per questo diamo sostegno ad alcuni dei
referendum proposti dal Partito radicale, in particolare i
quesiti sulla responsabilità civile dei magistrati, sul
rientro nelle funzioni proprie dei magistrati fuori ruolo,
sull'abuso della custodia cautelare e sulla separazione
delle carriere".

Lo dice l'ex ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini (Pdl)
che oggi ha firmato a Roma, insieme al collega di partito Fabrizio Cicchitto,
alcuni dei quesiti radicali "per una giustizia giusta".

"Garantiamo - aggiunge Gelmini - che le segreterie comunali
e provinciali del Pdl si mobiliteranno per una giustizia
giusta, dove veramente ci sia rispetto per la persona e per
i diritti". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata