Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Giustizia, ipotesi scorporo riforma: subito civile, dopo i temi sensibili

giustizia 26 agosto 2014

ROMA (Public Policy) - Sulla riforma della giustizia, attesa in Consiglio dei ministri questo venerdì, si starebbe affacciando l'ipotesi di uno scorporo del provvedimento, con la parte sulla giustizia civile da licenziare subito e la parte sulla giustizia penale (contenente temi sensibili come intercettazioni, anticorruzione, prescrizione) da varare in un secondo momento.Lo spiega a Public Policy una fonte del Pd che, comunque, ci tiene a precisare che la situazione è ancora molto fluida.

Tanto che anche la responsabile giustizia del Pd, Alessia Morani, tornata a Roma e sentita da Public Policy per telefono preferisce non sbilanciarsi, senza smentire né confermare: "Oggi alle 16 avremo un incontro con Orlando al ministero". Domani intanto è previsto l'incontro con Forza Italia, mentre oggi è arrivato il no ufficiale del Movimento 5 stelle alle trattative con il ministro Orlando. (Public Policy) NAF

© Riproduzione riservata