Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Governo ancora al lavoro sui voucher: le ipotesi in campo

poletti 08 marzo 2017

ROMA (Public Policy) - Governo ancora al lavoro sui voucher. Dopo l'ultimo vertice, lunedì a Palazzo Chigi, tra Esecutivo e maggioranza i nodi non sono ancora stati sciolti. In campo, come già emerso la scorsa settimana, rimangono due ipotesi: quella di escludere completamente le aziende dalla sfera di utilizzo o comprendere quelle con uno o zero dipendenti.

In base a quale sarà la strada scelta, la versione più soft o quella più radicale, si interverrà sul lavoro a chiamata. Qualora, infatti, si decidesse per uno stop totale alle imprese, la via indicata la scorsa settimana dal ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, si allargheranno le maglie del lavoro a chiamata.

Ad oggi il contratto a chiamata è attivabile per persone di età inferiore a 24 anni, oppure, superiore a 55 anni. Fascia di età che potrebbe essere allargata qualora si stringesse la possibilità di utilizzo del voucher. Un limite di età dovrebbe comunque rimanere.

Rimane in campo l'ipotesi di decreto legge (riprendendo il testo che sarà scelto come testo base in commissione Lavoro alla Camera tra le 8 proposte all'esame) anche se si studia come superare il vaglio di costituzionalità vista l'assenza del carattere di urgenza. (Public Policy) FRA

© Riproduzione riservata