Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

GOVERNO, LE PAROLE DELLA CRISI

GOVERNO,LE PAROLE DELLA CRISI 01 ottobre 2013

GOVERNO, QUIRINALE: CHIARIRE POSIZIONI POLITICHE E PROSEGUIRE AZIONE ESECUTIVO

foto La Presse

IL GOVERNO

(Public Policy) Roma, 1 ott - "Domani il governo, che è formalmente nella pienezza dei suoi poteri, porrà comunque la questione di fiducia in modo che ogni scelta avvenga in Parlamento, alla luce del sole, senza ambiguità e ipocrisie e senza alcuna trattative. Soprattutto sul principio, che il presidente del Consiglio ribadirà, di netta e totale separazione tra le vicende di governo e le procedure in corso nella giunta delle autorizzazioni del Senato, nell'irrinunciabile rispetto delle regole di uno Stato di diritto". Lo dichiara il ministro per i Rapporti con il parlamento Dario Franceschini.

IL QUIRINALE

(Public Policy) - Roma, 1 ott - "Nell'incontro di questa mattina si è configurato con il presidente del Consiglio il percorso più limpido e lineare sulla base di dichiarazioni politico-programmatiche che consentano una chiarificazione piena delle rispettive posizioni politiche e possano avere per sbocco un impegno non precario di sviluppo dell'azione di governo dalle prime scadenze più vicine agli obiettivi da perseguire nel 2014". Lo rende noto sul sito del Quirinale l'ufficio stampa della presidenza della Repubblica.

IL SEGRETARIO DEL PDL

(Public Policy) Roma, 1 ott - "Rimango fermamente convinto che tutto il nostro partito domani debba votare la fiducia al governo Letta. Non ci sono gruppi e gruppetti". Lo ha detto il vicepremier dimissionario Angelino Alfano.

I FEDELISSIMI DEL CAVALIERE

(Public Policy) - Roma, 1 ott - "Condivido Bondi, seguirò solo indicazioni Berlusconi, a cui esprimo totale vicinanza politica e personale. Non seguirò indicazioni di altri". Lo scrive su Twitter il presidente della commissione Finanze alla Camera Daniele Capezzone (Pdl). (Public Policy)

GAV-VIC-RED

© Riproduzione riservata