Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Governo, l'ultima fiducia sulle missioni internazionali risale al 2006

missioni 02 dicembre 2013

ROMA - (Public Policy) - La fiducia sul dl Missioni, messa oggi dal ministro per i Rapporti con il Parlamento Dario Franceschini a nome del Governo Letta, è la prima fiducia posta sulle missioni internazionali dal 2006 a oggi.

L'ultima infatti fu posta dal Governo Prodi il 27 luglio del 2006 sul disegno di legge Atto Senato 845 "Disposizioni per la partecipazione italiana alle missioni internazionali". Sulle missioni internazionali l'esecutivo guidato dall'ex presidente della Commissione europea registrava frequenti fibrillazioni nella maggioranza a causa della presenza di una nutrita pattuglia di Rifondazione comunista, Comunisti italiani e Verdi.

Da allora ci sono stati circa 10 decreti legge sulle missioni internazionali convertiti senza ricorrere alla fiducia. Durante il Governo Berlusconi, l'unico momento in cui fu sfiorata fu il 24 luglio del 2009, quando venne messa la fiducia sul disegno di legge di conversione del decreto 78/09 "Provvedimenti anticrisi, nonché proroga di termini". L'articolo 24 recitava 'proroga delle missioni di pace' ma fu stralciato e quindi non sottoposto al voto di fiducia.

Il più attivo tra i titolari del dicastero di via XX settembre è stato il ministro della Difesa Ignazio La Russa (oggi deputato di Fratelli d'Italia) che presentava a cadenza semestrale i provvedimenti di proroga e di finanziamento. Il provvedimento di oggi peraltro va a 'coprire' gli ultimi tre mesi del 2013, mentre per il 2014 sarà necessario un nuovo decreto legge, che con molta probabilità arriverà entro la fine dell'anno. (Public Policy)

SAF

© Riproduzione riservata