Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

ILVA, DE VINCENTI: NAZIONALIZZAZIONE? PRIMA PENSIAMO AD APPLICARE L'AIA

Ilva 27 maggio 2013

ILVA, LEGAMBIENTE AL GOVERNO: NON ANNACQUATE L'AIA

(Public Policy) - Roma, 27 mag - "Nazionalizzazione
dell'Ilva? Prima di tutto dobbiamo chiedere all'azienda il
massimo impegno per realizzare gli investimenti che
consentano di applicare l'Aia (Autorizzazione integrata
ambientale; Ndr). Puntiamo a fare in modo che lo
stabilimento di Taranto e anche gli altri continuino
nell'attività produttiva e continuino gli investimenti". Lo
dice il sottosegretario per lo Sviluppo Economico Claudio De
Vincenti a Tgcom24.

"Valuteremo - aggiunge - tutte le prospettive che si aprono
in questo momento. Tutte le istituzioni devono assumere una
forte responsabilità nei confronti dell'interesse generale
del paese che è quello di avere una siderurgia forte,
compatibile con ambiente e salute. All'azienda chiediamo di
muoversi in questa direzione. Sono dieci giorni in cui si
deciderà qual è la strada migliore da seguire".

"Non è compito del governo - dice ancora De Vincenti -
occuparsi delle decisioni della magistratura ma il governo
deve valutare la situazione che quelle decisioni
contribuiscono a determinare e assumere le misure necessarie
per garantire che l'obiettivo possa essere conseguito".

Per quanto riguarda le dimissioni del cda, De Vincenti
sottolinea: "Vogliamo capire cosa ha determinato le
dimissioni e qual è la situazione finanziaria e gestionale
dell'azienda dopo il sequestro deciso dalla magistratura.
Alla luce di questo, potremmo valutare se è possibile un
ritorno indietro da quelle dimissioni e il mantenimento
dell'attuale assetto dirigenziale dell'azienda, cosa che noi
auspichiamo. Speriamo che ci siano le condizioni oggettive
per un ripensamento". (Public Policy)

RED

© Riproduzione riservata