Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

IMPRESE, ZANONATO: LE MISURE NEL PROSSIMO DDL PER LE MICRO E PMI

Energia, collegato Manovra: salta la norma taglia-bollette 30 luglio 2013

TUTTO ZANONATO, LANCIO DOPO LANCIO

Il ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato
si presenta (con qualche mese di ritardo) alle commissione
riunite di Camera e Senato. Vediamo cosa ha detto in merito
al 'dl Fare 2'.


IMPRESE, ZANONATO: LE MISURE NEL PROSSIMO DDL PER LE MICRO E PMI

(Public Policy) - Roma, 30 lug - Non è stato possibile
presentare la legge annuale per le micro e pmi entro la
scadenza di giugno, "per via della contemporanea
predisposizione di altri decreti, come il dl Fare, ma ci
stiamo lavorando". Lo dice alle commissioni Attività
produttive e Industria di Camera e Senato il ministro per lo
Sviluppo economico Flavio Zanonato.

Che anticipa le misure allo studio per il progetto
normativo. "Ci sono interventi per rafforzare l'aggregazione
e le reti. Misure per premiare anche fiscalmente le micro e
pmi che si affacciano ai mercati internazionali anche
attraverso i canali telematici; interventi per favorire
l'utilizzo del manager temporaneo per le imprese; ulteriori
interventi di semplificazione per le imprese, alcuni dei
quali fanno parte del ddl semplificazioni".

C'è poi l'istituzione, dice Zanonato, "di strumenti per
facilitare il processo di trasmissione dell'impresa per
imprenditori che intendono cessare l'attività e nel caso
delle imprese familiari". Allo studio anche il "sostegno a
forme che facilitino l'ingresso di giovani nel mondo del
lavoro attraverso l'attività imprenditoriale, con
particolare riguardo all'imprenditoria femminile, e
l'estensione delle misure per le startup innovative a più
ampie tipologie di aziende". (Public Policy)

LEP

© Riproduzione riservata