Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

In arrivo 8 nuovi inceneritori, dall'Umbria alla Sicilia

terra fuochi, bocciato emendamento m5s contro costruzione inceneritori 20 gennaio 2016

ROMA (Public Policy) - di Francesco Ciaraffo - Il numero degli inceneritori da realizzare è pari a 8. È quanto prevede l'ultima bozza del dpcm di attuazione dello Sblocca Italia, di cui Public Policy ha preso visione, che ha ricevuto il via libera dalla Conferenza delle Regioni.

Questa la localizzazione degli impianti: Umbria (capacità di 130mila tonnellate/anno); Marche (190mila tonnellate/anno); Lazio (210mila tonnellate/anno); Campania (300mila tonnellate/anno.).

E ancora: Abruzzo (120mila tonnellate/anno); Sardegna (101mila tonnellate/anno); due in Sicilia (690mila tonnellate/anno). Per la Puglia, invece, il dpcm dispone di potenziare la capacità già presente (70mila tonnellate/anno).

In totale la capacità da realizzare ammonta a 1,83 milioni di tonnellate/anno. (Public Policy)

@fraciaraffo

© Riproduzione riservata