Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

INFRASTRUTTURE, DAL 2001 COPERTI 81 SU 127 MLD DELIBERATI DAL CIPE

INFRASTRUTTURE, DAL 2001 COPERTI 81 SU 127 MLD DELIBERATI DAL CIPE 23 settembre 2013

INFRASTRUTTURE, DAL 2001 COPERTI 81 SU 127 MLD DELIBERATI DAL CIPE

I DATI SULLE OPERE NELL'ALLEGATO AL DEF PRESENTATO IN CDM

(Public Policy) - Roma, 23 set - Il Cipe (Comitato
interministeriale per la programmazione economica)
ha
autorizzato finora l'avviamento di opere per 127 miliardi di
euro sui 231 miliardi di valore complessivo del Programma
Infrastrutture Strategiche previsto dalla legge Obiettivo
(legge n. 443 del 2001); di questi 127 miliardi, 81
risultano attualmente coperti finanziariamente. È quanto si
legge nell'allegato "Infrastrutture" al Def presentato venerdì
in Consiglio dei ministri.

Nei 231 miliardi di euro ci sono opere come il valico del
Brennero, l'asse Torino-Lione, il Terzo valico dei Giovi
.
"Quanto alla distribuzione geografica degli investimenti -
si legge nel documento del governo - il valore delle opere
ubicate nel Mezzogiorno è pari a circa 70 miliardi di euro
(oltre il 30%)".

LAVORI IN CORSO
L'allegato riporta poi una tabella con un elenco di "opere
che sono partite e in alcuni casi completate
". Eccone
alcune, le principali (e per costo e per importanza):

- Il nuovo tunnel ferroviario del Brennero: 9.730 milioni
di euro (4.865 milioni di quota italiana); il Cipe ha
approvato il progetto ed è stato realizzato un tunnel pilota
lungo 12 km;

- Nuovo tunnel ferroviario lungo l'asse Torino-Lione (tratta
comune): 8.763 milioni di euro; il progetto è stato
approvato dal Cipe, sono in corso i sondaggi, l'accordo
bilaterale è stato sottoscritto ed entro il mese di ottobre
del 2013 sarà ratificato dal Parlamento;

- La Pedemontana lombarda: 4.166 milioni di euro; una parte
dei lavori già cantierati e per una seconda parte è in corso
la gara;

- Terzo valico dei Giovi: 6.200 milioni di euro; in corso
lavori di due lotti costruttivi per un importo di circa 2
miliardi di euro. Si realizza un valico con una galleria di
39 km che consente al porto di Genova di interagire con il
retroporto;

- Asse ferroviario AV Milano-Verona: 4.800 milioni di euro;
in corso di realizzazione di due lotti costruttivi della
tratta Brescia-Treviglio per un importo di circa 2,1
miliardi di euro (l'avanzamento lavori è del 30%);

- La Variante di Valico autostradale: 3.700 milioni di
euro; è in avanzata fase di realizzazione;

- Sistema stradale 'Quadrilatero Umbria Marche': 2.284
milioni di euro; lavori in corso, avanzamento lotto 1 al
68%, lotto 2 al 40%;

- L'asse autostradale Livorno-Civitavecchia: 2.000 milioni
di euro; è stato approvato il progetto dal Cipe ed è stato
cantierato un primo lotto di circa 15 km;

- Salerno-Reggio Calabria: 1.300 milioni di euro; tratta di
383 km in fase di completamento entro il 2013;

- La strada statale Ionica: 13.800 milioni di euro; il Cipe
ha approvato interventi per circa 2,3 miliardi di euro e
sono in corso lavori per oltre 1,4 miliardi di euro;

- Le reti metropolitane di Milano: M4, 1.800 milioni di
euro; M5, 1.055 milioni di euro; praticamente sono stati
approvate dal Cipe le tratte M1, M2, M3, M4, M5. Per M4 sono
stati aggiudicati i lavori e per M5 sono in corso;
l'avanzamento del primo lotto è del 97% e del secondo lotto
del 66%;

- Le reti metropolitane di Roma: linea C, 3.800 milioni di
euro; linea B1: 800 milioni di euro; la linea C è stata
approvata dal Cipe e sono in corso i lavori su oltre il
60%del percorso. La linea B1 è stata completata;

- Le reti metropolitane di Napoli: 3.100 milioni di euro;
sono in corso lavori per oltre 2,8 miliardi di euro;

- Il Mo.SE. di Venezia: 5.400 milioni di euro; approvato
dal Cipe oggi ha un avanzamento di oltre il 70%;

- Schemi idrici del Mezzogiorno: 2.600 milioni di euro;
sono appaltati e/o cantierati interventi per oltre 1,6
miliardi di euro. (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata