Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

INFRASTRUTTURE, PASSERA: IMPORTANTE INTEGRARE AEROPORTI PISA E FIRENZE

31 gennaio 2013

(Public Policy) - Roma, 31 gen - "Importante intregrare gli
aeroporti di Pisa e Firenze. Presto incontro gli
amministratori locali per lavorare insieme". Lo scrive su
Twitter il ministro dello Sviluppo economico Corrado
Passera, che nei giorni scorsi ha emanato l'atto di
indirizzo per la definizione del Piano nazionale per lo
sviluppo aeroportuale.

Prevede che ricevano sovvenzioni 31 scali (i grandi
aeroporti internazionali, da Malpensa e Fiumicino), mentre
per gli altri 15 toccherà alle Regioni decidere se chiuderli
o specializzarli.

LA SUDDIVISIONE DEL GOVERNO
- Aeroporti inseriti nella Core Network (considerati di
rilevanza strategica a livello Ue in quanto pertinenti a
città o nodi primari): Bergamo Orio al Serio, Bologna,
Genova, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Palermo,
Roma Fiumicino, Torino, Venezia.

- Aeroporti inseriti nella Comprehensive Network,
con traffico superiore a 1 milione di passeggeri annui:
Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Firenze, Lamezia
Terme, Olbia, Pisa, Roma Ciampino, Trapani, Treviso, Verona;
con traffico superiore a 500 mila passeggeri annui e con
specifiche caratteristiche territoriali (unicità nell'ambito
regionale o servizio a un territorio di scarsa
accessibilità): Ancona, Pescara, Reggio Calabria, Trieste.
- Indispensabili per la continuità territoriale: Lampedusa,
Pantelleria.

- Aeroporti non facenti parte delle reti europee,
con traffico vicino al milione di passeggeri e con trend in
crescita: Rimini; destinati a delocalizzare traffico di
grandi aeroporti: Salerno. (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata