Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Inps, l'allarme del Civ: buco da 10 miliardi. E non solo

inps 29 ottobre 2015

ROMA (Public Policy) - Qualità dei servizi scadente, futuri buchi di bilancio da brivido, gestione del patrimonio immobiliare insufficiente ed età del personale troppo alta: è l'allarme lanciato dal presidente del Consiglio di indirizzo e vigilanza dell'Inps, Pietro Iocca, in audizione in commissione Enti gestori.

ESERCIZI NEGATIVI PER 10 MLD L'ANNO FINO AL 2025
"Dalle previsioni effettuate dai bilanci tecnici attuariali al 1° gennaio 2014 si evince che l'Insps nei prossimi 10 anni realizzerà sistematicamente dei risultati di esercizi negativi nell'ordine di 10 miliardi l'anno", ha detto Iocca, parlando delle proiezioni economiche dell'Istituto.

"Non sono buone nè rassicuranti", ha spiegato. Si tratta di "una situazione che va attenzionata e monitorata".

continua - in abbonamento

FRA

© Riproduzione riservata