Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

L'interrogazione di Cor (a Mit e Mef) sulle nomine all'Anas

autostrade 20 dicembre 2016

ROMA (Public Policy) - Presentata alla Camera un'interrogazione su Anas a firma Cor (Conservatori e riformisti) rivolta al ministero dei Trasporti e a quello dell'Economia.

In particolare, il primo firmatario Benedetto Francesco Fucci, chiede di sapere dai dicasteri guidati da Graziano Delrio e Pier Carlo Padoan chiarimenti sull'organizzazione della società, in particolare della direzione Affari istituzionali.

Questa "risulterebbe esser stata, a quanto risulta agli interroganti, prima abbinata all'ufficio stampa e relazioni esterne, che ai tempi della gestione del duo Ciucci-Scanni (l'ex presidente e direttore centrale delle relazioni esterne e delle relazioni istituzionali, Ndr) assommava a un direttore e altri due dirigenti con una settantina di risorse e che ora, invece, prevede per la sola direzione affari istituzionali, separata dall'ufficio stampa e relazioni esterne, ben quattro dirigenti (un direttore e tre dirigenti responsabili) nonché una dozzina di collaboratori".

L'interrogazione, quindi, chiede di sapere quali siano le motivazioni che hanno indotto i vertici di Anas ad adottare il modello gestionale scelto e con quali criteri la gestione Armani sia pervenuta alla scelta dei dirigenti, nonché a quella del direttore degli affari istituzionali di Anas. (Public Policy) FRA

© Riproduzione riservata