Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

#IOSTOCONMARCO, PANNELLA: CONTINUO LO SCIOPERO PER AMNISTIA E LEGALITÀ

20 dicembre 2012

(Public Policy) - Roma, 20 dic - "Intanto comunico che lo
sblocco e riattivazione dell'attività renale sembrano
avviate a realizzarsi". In ogni caso "porto avanti lo
sciopero della fame e della sete per conseguire l'obiettivo
della lista 'Amnistia, Diritto e Legalità'".

Lo ha detto Marco Pannella, leader radicale, al decimo
giorno dello sciopero totale della fame e della sete, in una
nota resa nota dai Radicali italiani. L'iniziativa è nata
per sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema del
sovraffollamento delle carceri e per chiedere al Governo
l'approvazione del provvedimento sulle pene alternative al
carcere.

La lista proposta da Pannella sta cercando di coinvolgere
personalità importanti del panorama italiano e "oggi prende
forma istituzionale perché ci sembra l'unico formale
tentativo da fare a fronte del caos assoluto della
legislazione in corso di annientamento di ogni residua norma
legislativa e forma democratica". Per ora tra i candidati
alla nuova lista radicale ci sono don Andrea Gallo e
l'attore Giorgio Albertazzi.

L'ULTIMO BOLLETTINO MEDICO
Nell'ultimo bollettino medico di ieri delle 16.50, firmato
dal dottor Claudio Santini, si legge: "Dopo la
somministrazione della terapia idratante, le condizioni
generale di Pannella sono lievemente migliorate, secondo.
Tuttavia, purtroppo, come temuto, non si è ancora assistito
e non si assiste alla ripresa della diuresi.

Non è ancora pertanto possibile valutare il grado di reversibilità
dell'insufficienza renale sopraggiunta". (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata